Una preghiera per te

Da questo
mio piccolo mondo,
ti prego,
non farmi andare via.

Negami
quella libertà
che ho sempre
sognato.

Tienimi
incatenata
fra quelle mura
che oggi
mi proteggono.

Sono cresciuta
con loro e a loro
ho confidato
i miei pensieri.

Cemento
intriso di pianto,
pareti
dipinte di sogni,
loro sanno
tutto di me.

Loro sanno
e mi trattengono
nelle pieghe
dei loro mattoni:
rughe del mio tempo.

Da questo mio
piccolo rifugio,
ti supplico,
non farmi andare via.

Cucciola selvaggia
cresciuta
in  un recinto
non può
avere vita
al di fuori di esso.

Preda
addomesticata,
rassegnata
si appresta all'attesa
del giorno in cui
avrà la libertà.

Quel giorno
stesso,
solo lei saprà
che morirà.

Patrizia Targani Iachino

Una preghiera per te

Annunci

Grazie a tutti coloro che, mossi a pietà, lasceranno un messaggio! Un baciolones a tutti! Pat

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...